Chi sono

Sono nato a Milano il 21 marzo 1960. Fin da giovanissimo mi sono appassionato alla politica e ho iniziato la mia militanza e attività, prima nella Gioventù Liberale, e poi, successivamente, nel Partito Liberale. Partito per il quale, a Cinisello, dove vivevo, ho ricoperto cariche elettive.

Dopo una parentesi di circa un decennio, in concomitanza con il venire meno nel nostro Paese della politica - ma è tornata? -, nel 2004 ho ripreso la presenza attiva, candidandomi, su richiesta di diversi amici, alle provinciali milanesi nella lista del Nuovo PSI con candidato Presidente Bobo Craxi.

E' stato un rientro meditato e consapevole, anche sulla scorta dell'impegno, mai dimenticato, negli anni '70 - '80 a favore del dialogo lib-lab (liberali - socialisti), che ha avuto, qui in Italia, figure di altissimo profilo politico quale Carlo Rosselli e Piero Gobetti.

Nel 2007 ho aderito alla Costituente Socialista e, da allora, sono iscritto al Partito Socialista Italiano. Eletto nel congresso della costituente nel Consiglio Nazionale, vi sono stato ricorfermato nei congressi di Perugia del 2010 e Venezia 2013.

Convinto assertore del progetto di Sinistra e Libertà, avendo anche fatto parte dei coordinamenti provinciale milanese e regionale lombardo, pur avendo seguito il PSI continuo a restare fortemente persuaso e impegnato nella costruzione di una nuova, NECESSARIA, forte forza della sinistra nel nostro Paese.

Come recitava anche il documento fondativo della Lega dei Socialisti Lombardia - inserita nel più ampio progetto nazionale delle Leghe Socialiste - di cui sono stato promotore e coordinatore: «Per rilanciare in Italia la prassi e i contenuti del Socialismo ecologista e libertario che oggi, in tutto il mondo, costituisce un valido argine alla riduzione dell'essere umano a merce per fini di profitto. Per ricostruire la Sinistra, per la Democrazia e il Socialismo, per la Pace tra i popoli e la Libertà dei cittadini. Libertà e Lavoro

Il 25 giugno 2011, l'assemblea costituente della Lega dei Socialisti, composta da un centinaio di delegati in rappresentanza di tutte le Leghe territoriali, mi ha eletto Presidente nazionale.

Nel novembre 2012, insieme ad altre compagne e compagni iscritti al PSI, a SEL e al PD, ho dato vita al coordinamento Una Rosa per il Bene Comune, coordinamento che vedeva nella coalizione formatasi per affrontare le elezioni politiche 2013 un possibile, positivo, inizio per la nascita di una nuova, grande, sinistra italiana.

Uomo libero e di buoni costumi, vivo tra Milano e Vigevano e ho un figlio, Francesco, che mi rammenta come l'unica nostalgia possibile sia quella del futuro.