I Gattopardi

  • PDF

In questo periodo, anche in questi giorni e queste ore, sento citare spesso la celebre frase de Il Gattopardo - parente del giaguaro? - di Tomasi di Lampedusa.

Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi.

Ma il vero, drammatico e triste, messaggio de Il Gattopardo non sta tanto in quella frase, ma in una successiva, pronunciata sempre dal principe Tancredi:

Noi fummo i Gattopardi, i Leoni: chi ci sostituirà saranno gli sciacalletti, le iene; e tutti quanti, gattopardi, sciacalli e pecore, continueremo a crederci il sale della terra.

Ecco, lì sta la verità ed il problema, che, dopo aver provato anche a smacchiarli - i giaguari -, sono rimasti sciacalli, iene e pecore. E tutti pensano di essere il cambiamento che dovrebbe darci un mondo migliore.

Oggi, amara considerazione.

Pier