Il Postprandiale

L'abbiocco del dopo pranzo genera mostri.

Oggi, pasta alla disperata (e, se era disperata la pasta, figuratevi io), prosecco e strudel di mele.

Considerazioni su Renzi e la sinistra, corroborate dalle bollicine del prosecco.

Ma Renzi non era democristiano (l'ho scritto spesso anch'io)? Perché fa cose più di sinistra lui di altri?

Perché è stato lui a portare il PD nel PSE e non Veltroni, Bersani o Epifani? (tralascio il democristiano Franceschini) Perché lui e non altri riesce a dare 85 euro in più in busta paga a chi guadagna meno? Perché lui e non altri riduce la spesa per gli F35?

Ah, sì, è tutta demagogia. Ci vuol fregare. Ci vuol far credere di fare cose di sinistra per poi farle di destra.

Meglio gli altri! Quelli di sinistra vera che, per essere coerenti, erano di sinistra ma le cose di sinistra non le facevano.

dopo pranzo del 01 aprile 2014, n. 4