Il Postprandiale

  • PDF

L'abbiocco del dopo pranzo genera mostri.

Oggi, orecchiette con broccoli, pomodorini (giusto un tocco) e gamberetti. "Che centrano i gamberetti?", chiederete. Boh, però ci stavano bene. Da bere, del Greco fresco.

Considerazioni su Berlusconi, Cosentino e il consenso.

Nicola Cosentino è finito in galera. Silvio Berlusconi è salito al Quirinale, per un colloquio con il Presidente Napolitano.

Cosentino è accusato di corruzione, concussione, riciclaggio, collusione con la camorra. Non ancora condannato per nessun reato.

Silvio Berlusconi è o è stato accusato più o meno degli stessi reati e anche di più. E' stato anche condannato in via definitiva per frode fiscale a quattro anni e all'interdizione dai pubblici uffici per due anni.

Si dice che è normale che il Presidente della Repubblica riceva il leader di un grande partito. Si dice che Berlusconi è stato votato da 12 milioni di elettori e deve avere agibilità politica.

Oh... ma anche Cosentino può vantare un bagaglio di un milione di voti. Lo dice anche la magistratura e lo sa bene Berlusconi che lo aveva candidato.

Come la mettiamo ora? Due pesi e due misure? Agibilità politica per Cosentino!

dopo pranzo del 03 aprile 2014, n. 6