Il Postprandiale

  • PDF

L'abbiocco del dopo pranzo genera mostri.

Oggi, il temutissimo piatto fanatasia. Quello dove c'è tutto: pasta, riso, carne, pesce, patate e insalata, pure un tocco di frutta. Tutto insieme. Per consolarmi, mi sono fatto pure una birretta.

Considerazioni su socialismo, PD e PSI. Quasi un dialogo con taluni compagni.

Mai con il PD!!! Non dobbiamo andare con il PD, lì sono tutti comunisti! Ci vogliono distruggere. Mai con loro!

Ma Renzi non era democristiano?

Appunto. Mai con il PD!!! Sono tutti democristiani! Renzi, Letta, Rosy Bindi. Tutti! Non c'entrano niente con il socialismo.

Ma sono tutti democristiani o sono tutti comunisti?

Democristiani, comunisti, fa lo stesso. Sono tutti uguali non dobbiamo andare con loro!!! Noi siamo socialisti!!!

Ma il PD è entrato nel Partito del Socialismo Europeo. L'ha messo anche sul simbolo per le elezioni europee.

Balle!!! Non è possibile!!! Nel PD sono tutti comunisti, o democristiani, o quello che è. Non può essere vero. E se l'hanno fatto, l'hanno fatto solo per convenienza e il PSE li dovrebbe cacciare via a calci nel sedere.

Ma il PD prende il 28% dei voti e noi del PSI solo l'1%.

Solo noi siamo i veri socialisti!!! Solo noi possiamo dire chi è socialista e chi no! E poi, cosa c'entra adesso il voto. Il voto non conta niente!!!

Ma, a dir la verità, le elezioni, il voto, sono alla base della democrazia. Valori fondamentali per noi socialiti.

Ah, sì... Dici? Ma ne sei sicuro? E sei sicuro che quelle cose lì sulla democrazia e sul voto le hanno dette anche Turati, Pertini, Nenni, Craxi, Lombardi, ecc? Perché, se non le hanno dette loro...

dopo pranzo del 07 aprile 2014, n. 7