Per un 2 giugno popolare

  • PDF

La bella, civile e democratica proposta di un caro amico e compagno che mi sento di far mia.

Pier

12.718.641 voti contro 10.718.502 100% di sezioni scrutinate.

Siamo una Repubblica !! E fino a quì niente da eccepire.........

Orbene, qualcuno mi sa dire il perchè ogni anno dobbiamo sopportarci la retorica carovana delle forze armate neanche fossimo Russia o Iran?

La festa delle Forze Armate è il 4 Novembre!!!

Forse l'Italia si identifica o dovrebbe trovare una sua unità, la sua connotazione di Nazione nelle sole Forze Armate?

Credo che dall'anno prossimo sarebbe opportuno che a sfilare per il 2 Giugno fossero delegazioni di:

  • Comuni, Province, Regioni con tanto di Gonfalone.
  • Festanti bambini con tanto di grembiule e fioccone sventolanti fiori o bandierine tricolore accompagnati da Maestre.
  • Mamme in dolce attesa o spingenti carrozzina.
  • Muratori, Metalmeccanici, Spazzini, Agricoltori, Casalinghe.
  • Disoccupati e precari.
  • Ricercatori, prof. Universitari, Scienziati.
  • Artigiani, Calzolai, Fabbri, Falegnami, Commesse.
  • Artisti, Musicisti, Attori, Cantanti.
  • Disabili, Sportivi.
  • Immigrati e stranieri con regolare permesso di soggiorno.
  • Associazioni laiche ed esponenti del cooperativismo (Emergency, CRI)

Insomma, tutte quelle persone che quest'anno, come negli anni passati, hanno assistito alla cerimonia da dietro le transenne, o alla TV, vedendosi rappresentati da fucili, pistole e simpatici robottini.

Perchè il cambiamento deve iniziare da qui!!!

Giacomo La Commare